giovedì 7 settembre 2006

[ScriptaManent]

C'è poco da ridere. L'altro giorno stavo asfissiando il mio cervello con un'overdose di pubblicità televisiva: tra Antalgil (l'inno ai dolori mestruali), mister Muscolo (che gli odori degli scarichi vengono fuori nei momenti peggiori. Ma santo Dio, vivi in una favelas??), la baby sitter che darebbe ai bambini la Simmenthal (no comment), mi capita davanti il burino della situazione: Filippo del Grande Fratello serie 265,7 periodico.
A parte lo sgomento nel constatare che non abbia fatto nemmeno uno straccio di corso di dizione (ma almeno adesso ci grazia dal tirare su col naso incessantemente), alla fine dello spot pubblicitario riguardante i provini per partecipare al reality, mi si para davanti la scritta ADOKKIATO.
Coooosssaaaaa???
Siamo già in balìa di una manica di quindicenni che non conosce la differenza tra un congiuntivo e un condizionale e per cui la consecutio temporum è un'inguaribile malattia venerea, per piacere... evitiamo di fomentare rivoltanti fenomeni di massa come l'utilizzo della K, il cm, qnd, dv, tvb, tat, xkè, sn, s.l.m.m.a.x.s. (ho impiegato mezza giornata a tradurla) e porcherie simili.
Ma poi non capisco: vi viene il tunnel carpale a usare la punteggiatura??
Non è che la grammatica sia un'opinione, come io ho sempre sostenuto essere la matematica (e ne sono ancora convinta). Non è che possiamo distribuire apostrofi e accenti a destra e sinistra come gli omaggi di Cioè. Il punto di domanda non è il punto esclamativo. E questa regola non varia a seconda dell'umore dello scrivente.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

come fai a preservare l'italiano corretto con un "good writing is sexy" in un maccheronico inglese?

Ma che fai, prendi per il culo?

Non noti l'incongruenza?

conny

Una Paranoica ha detto...

Lo slogan non l'ho inventato io: circola ultimamente in molti blog.

E comunque fa sempre piacere vedere che c'è ancora gente con il senso dell'umorismo sviluppato...

gg ha detto...

Sorvolando sul "sense of humor" di conny (ti prego non prendermi a legnate), che per altro un pò ha ragione, ti ringrazio per questo post.

Sono assolutissimamente d'accordo. Ti prego di inviarmi l'immagine così la pubblicherò anche sul mio blog.

ps.: la matematiKa non è un opinione!

Una Paranoica ha detto...

Cliccando sull'immagine si aprirà un'altra pagina e da lì puoi salvarla. Ovviamente dovrai citare la fonte ah ah!

L'inglese non è la mia lingua madre. Se è maccheronico, me ne frego.
Io tengo al futuro dell'italiano.

;)

Ofelia ha detto...

Oh, mia cara, non entro nel merito del discorso di cui sopra ma mi associo nella lotta disperata contro k cm qnd e cazzi und mazzi: è un'oscenità, un turpe delitto contro la nostra meravigliosa lingua [cosa vuol dire, poi, quella sigla lunghissima che citi nel post?]. Ad ogni modo, per la storia del pompino di cui nel blog del Coniglione: è uno scandalo, vero? Le cose sono due: le donne sono realmente puritane, dunque limitate, oppure non hanno abbastanza fegato da ammettere che lo fanno e può essere pure piacevole. Altrochè. Che mondo sarebbe, senza Maurizio Costanzo [migliore, probabilmente].

Una Paranoica ha detto...

La scritta significa: Sei La Mia Migliore AmicaPer Sempre.

Per quel che riguarda il dibattito: non ammetteranno mai che è una cosa piacevole, facendo sentire tutte quelle che lo ammettono una manica di frivole senza morale.
Ma non è il mio caso... ah ah!

conetto ha detto...

a me la K serve ! esprime la mia sofferenza esistenziale e la uso perche' mi appaga ! è ironica e trascendentale e ha un non so che di mistico!

la K aJuta a stare meJo :P

p.s. la J indica la mia cadenza romana-napoletana-pescarese propria del mio dialetto -_- in Abruzzo la I e il GL sono BANDITI -_-''' spero tu possa perdonarmi !

conetto

Una Paranoica ha detto...

Va bene... facciamo finta che tu sia l'eccezione che conferma la regola ;)

BiShOp ha detto...

Di grazia, non per essere pignolo (cosa che sono), "Good Writing is sexy" è inglese correto, e non maccheronico. Si può disquisire sull'idea di salvaguardare un grafema italiano dando alla campagna un nome in lingua straniera, ma di maccheronica c'è solo la polemica di Conny.

Nello specifico writing è un sostantivo, equivalente de "il buon scrivere".

Ecco, forse la campagna poteva chiamarsi "il buon scrivere è seducente", ma perderebbe di internazionalità.