lunedì 11 dicembre 2006

[Grey]

Mi sento poco incline ai rapporti umani. Sono nata poco incline ai rapporti umani. Ultimamente sto peggiorando. [Credo sia un fattore di stress]
Non sono particolarmente soddisfatta delle mie cose. Delle conclusioni a cui giungo in quei due minuti sfocati che mi separano dalle mie notti agitate.
E' vero, dormo anche male. E' un po' come non dormire. E' un po' come prolungare l'allucinazione di una giornata grigia tesa al raggiungimento di qualcosa che è rimasto alla stessa distanza di sempre.
Però in macchina canto. Ho ritrovato una canzoncina che mi fa morire.

11 commenti:

Tommaso ha detto...

Bia! Caspita che ricordi!

Credo sia normale che la disponibilità verso i rapporti umani diminuisca col tempo. Dopo un po' uno si stufa anche di dover trattare con certi elementi poco raccomandabili

gg ha detto...

Da piccolo ero un grande appassionato della sigla di Bia. Il resto del cartone era imbarazzante, ma la sigla aveva qualcosa di ipnotico.

Credo che, alla fine, l'insoddisfazione sia il motore dell'umanità. Anche perchè è inesauribile.

A volte il contatto umano fa paura, perchè implica il con-tatto, l'avvicinarsi, il sentirsi. E inevitabilmente ci si mette in gioco, si svela una parte di se. E non è facile. Non è per nulla facile.

La Paranoica ha detto...

Tom --> Non è che diminuisca. Passo solo dei periodi in cui si azzera proprio.
E sono intrattabile. Altrochè.

La Paranoica ha detto...

Gg ---> L'insoddisfazione sicuramente ha in sè qualcosa di sano. Spinge a fare un passo in più per migliorarsi.

Per quel che riguarda il contatto, per quel che mi riguarda non si tratta del problema di mettersi in gioco... è solo insofferenza.
Scarsa pazienza direi.

Anonimo ha detto...

l'insoddisfazione è propria dell'essere umano.anche quando abbiamo "tutto" c'è sempre qualcosa che manca,qualcosa che vorremmo avere in più.forse il problema è che siamo sempre più proiettati su ciò che nn abbiamo,piuttosto su ciò che abbiamo..

Davide ha detto...

La sigla di Bia dà dipendenza.

Non esiste la noia. Esiste il segnale che è venuto di nuovo il momento per spiegare le vele in una direzione imprevista.

La Paranoica ha detto...

Cambiamento?

Uhm

pensierofolle ha detto...

Nooooooooo!!! Non dovevi farlo! Mi rieccheggierà minimo per tre giorni nella testa...
Proprio ora che non ero più succube di Jingle Bells e del babbo Natale che dice: "Oh! oh! oh! Meeery Xmas" :-D

La Paranoica ha detto...

^^ io ormai la canto ovunque

pensierofolle ha detto...

Peraltro odiavo il cartoon ma quella musica era contagiosissima davvero!

*GUNNIE* ha detto...

Ecco scoperta l'origine di quella canzoncina che, dal giorno in cui un mio amico l'ha alzata a tutto volume in auto, non mi ha più abbandonato, aiutandomi certo a non pensare, a non sentirmi sola, ma anche a bucare un paio di esami (non ne voleva sapere di uscire dalla mia testa!!).

Rapporti umani? Ho scoperto con stupore che quando tiriamo fuori la parte animale di noi si crea una surreale sincronia tra le persone. Giro intorno al perchè cercando di evitare la soluzione...

>www.lb-liberamente.blogspot.com<